E … SORTEGGIARLI I GIUDICI DELLA CONSULTA?

Dopo tutte le raccomandazioni fatte da Napolitano,  né Luciano Violante né Donato Bruno raggiungono il quorum necessario per essere eletti giudici per la Consulta. Dopo dodici votazioni andate a vuoto i parlamentari tutti assieme, non riescono a nominare i componenti necessari al funzionamento della Corte Costituzionale!

Se i nostri parlamentari non riescono nemmeno a nominare due giudici … mi vien la pelle d’oca pensando a quanto siano inefficienti costoro … e quanto inefficiente sia il ”sistema” …

Resta in carica ancora la vecchia Consulta che però non può svolgere la funzione più importante: nominare i vertici delle procure, a cominciare da quella di Palermo! Noi stiamo ”tranquilli” vero? 🙁

I nostri parlamentari se ne sono felicemente infischiati della ramanzina fatta loro da Giorgio Napolitano, e continuano a fare il braccio di ferro affinché venga eletto il ”LORO UOMO”!

Come mai non si raggiunge il quorum richiesto di 570 voti?  Sarà anche vero che il quorum richiesto per queste elezioni è alto, infatti  è tarato su un sistema bipolare,  ma in realtà, oggi come oggi, i  poli sono tre! (PD, Forza Italia, M5S/LEGA)

img1024-700_dettaglio2_Donato-Bruno-e-Luciano-Violante

M5S e Lega sono contrari ai nomi scelti quindi è chiaro che i nomi ”imposti” da Forza Italia e PD devono essere cambiati.

Ricordiamo che i candidati dei partiti sono questi:

Violante (PD) e Bruno (Forza Italia) per la Consulta, per il Csm il senatore Zanettin (Fi) e il professor Zaccaria per il M5S.

… Ognuno di loro ha il ”proprio uomo” … sponsorizza ed insiste proprio per ”quei personaggi” … ma a noi non viene spontanea la domanda: ”Perché”?

Il problema, dice Scotto di Sel, come sempre è più sul  ”metodo” che sui nomi” … aggiunge di giudicare in modo positivo l’appello del Presidente della Repubblica … e che proprio per quello chiede alla maggioranza di discutere sui nomi.  Cioè, trattare tutti insieme. Senza imposizioni.

Se tanto mi da tanto andremo avanti alle ”calende greche”!

Mi chiedo, ma … se la Magistratura (potere giudiziario) uno dei tre pilastri della democrazia, deve essere autonoma e svincolata dagli altri due (legislativo ed esecutivo) perché cavolo non li sorteggiamo invece ‘sti due giudici?

I magistrati sono o no tutti uguali? Prendono o no, a parità di carica,  tutti lo stesso stipendio? E allora come mai ‘sto braccio di ferro proprio su ”questi” nomi?

A noi inizia a venire qualche dubbio su questa ”autonomia” … e se prima di dubbi ne avevano pochi … con ‘sta manfrina ignobile … i dubbi aumentano!

Ma sorteggiateli ‘sti nomi … così non vi fate il sangue amaro! E soprattutto NON lo fate venire a noialtri!

Meditiamo gente … meditiamo …

Alla prossima

Elena

E … SORTEGGIARLI I GIUDICI DELLA CONSULTA?ultima modifica: 2014-09-21T08:47:04+02:00da elenasaita
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento