Vittorio Bachelet

Oggi è l’anniversario dell’assassinio di Vittorio Bachelet che il 12 febbraio del  1980 venne ucciso sulla scalinata della facoltà di Scienze Politiche alla Sapienza, a Roma dove aveva appena finito di tenere una lezione di diritto.

showimg2.cgi

Ad ucciderlo le Brigate Rosse, e più precisamente Anna Laura Braghetti e Bruno Seghetti. I due materialmente esplosero i 7 proiettili calibro 32, colpendo Bachelet mentre conversava con Rosy Bindi, all’epoca sua assistente.

Il perdono ai funerali Spetta ad uno dei due figli, il 25enne Giovanni : “Preghiamo per i nostri governanti: per il nostro presidente Sandro Pertini, per Francesco Cossiga. Preghiamo per tutti i giudici, per tutti i poliziotti, i carabinieri, gli agenti di custodia, per quanti oggi nelle diverse responsabilità, nella società, nel Parlamento, nelle strade continuano in prima fila la battaglia per la democrazia con coraggio e amore. Vogliamo pregare anche per quelli che hanno colpito il mio papà perché, senza nulla togliere alla giustizia che deve trionfare, sulle nostre bocche ci sia sempre il perdono e mai la vendetta, sempre la vita e mai la richiesta della morte degli altri”.

 

Non dimentichiamo …

 

Alla prossima

 

Elena

Vittorio Bacheletultima modifica: 2015-02-12T21:06:11+01:00da elenasaita
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento