INDOVINELLO: ”OMICIDIO KERCHER – CHI DI QUESTI TRE E’ IN GALERA”?

Omicidio Meredith Kercher … sette anni di indagini, arresti, perizie … per cosa?

9350

Ecco le ”tappe”

  1. Amanda Knox e Raffaele Sollecito erano stati condannati in primo grado a 26 e 25 anni.
  2. Nel primo processo di appello del 2011 erano stati assolti
  3. Nel 2013 la Cassazione annulla l’assoluzione dell’appello e rinvia il processo al tribunale di Firenze.
  4. Nell’appello bis, furono condannati: 28 anni e 6 mesi per Knox e 25 anni per Sollecito.
  5. Marzo 2015 la Cassazione annulla tutte le sentenze e li assolve!

Motivo? Pare non ci fosse prova ”certa” del Dna di Raffaele sui gancetti del reggiseno di Meredith Kercher.

Volete sapere qual’è la ”vera” fortuna di Amanda e Raffaele? C’era Rudy Guede con loro! Rudy un nero della Costa d’Avorio che all’epoca aveva 22 anni. Uno spacciatore di droga  – e qui facciamoci una domanda e diamoci una risposta -‘amico’ di Amanda …  che andava a letto con Meredith.

Rudy, considerati i suoi precedenti da spacciatore, già durante l’udienza preliminare aveva chiesto al giudice  il rito abbreviato. Fu condannato infatti in via definitiva e sta scontando 16 anni di reclusione. Rudi non aveva né il denaro, né lo ”status” per pagarsi la Giulia Buongiorno, avvocato nonché deputato della Repubblica Italiana !

Amanda e Raffaele …sono due angioletti? Mah …

La cosa certa è che nella vita tutti commettiamo degli errori. Alcuni sono errori di poco conto … altri sono dei ”macigni” che, a rigor di logica, dovrebbero non solo cambiarci l’esistenza a livello personale,  ma sopratutto esser puniti dalla società.

Ma la società, checchè se ne dica,  non è uguale per tutti. Amanda e Raffaele due pargoletti del ricco occidente bianco possono permettersi tempo ed avvocati …

Rudy … ha le loro stesse possibilità?

Alla prossima

Elena

INDOVINELLO: ”OMICIDIO KERCHER – CHI DI QUESTI TRE E’ IN GALERA”?ultima modifica: 2015-03-28T08:41:47+01:00da elenasaita
Reposta per primo quest’articolo

Una risposta a “INDOVINELLO: ”OMICIDIO KERCHER – CHI DI QUESTI TRE E’ IN GALERA”?

  1. Trovo che il “sistema” sia calcolato e razionalizzato da una formalità ingiusta. Ecco, il lupo cattivo ha un colore. Il colore dell’indicibilità, degli occhi limpidi e di quelli nascosti dietro le lenti…!!! L’indovinello è fattibile a patto che, ci sia dietro la lente della risoluzione una “GIUSTA” e “SANA” volontà di abbattere ogni forma di STIGMA ASCRITTO.

Lascia un commento