Francia – coronavirus – secondo discorso di Macron alla popolazione

Ieri il Presidente Macron ha tenuto il suo secondo discorso a reti unificate.

Ha ribadito il fatto che ”siamo in guerra”, una guerra contro un nemico invisibile e proprio per questo motivo ancora più pericoloso.

Eccolo qui il bel Presidente francese che parla alla Nazione.

Comunque anche per la Francia ormai si sono adottate le stesse misure che abbiamo prese noi in Italia.

Alla fin dei fini … stanno tutti smettendo di prenderci in giro e fanno esattamente quello che abbiamo fatto noi.  Da oggi alle ore 12,00 chi verrà beccato fuori casa, senza una valida ragione, rischia una multa fino a 135 euro. Le frontiere, in entrata ed in uscita saranno chiuse per 30 giorni. Questa faccenda ovviamente ci mette molto in crisi perché noi abbiamo la nostra famiglia in Italia:  mia madre, attualmente ricoverata presso un centro di rieducazione funzionale, in seguito ad un intervento di coxartrosi, i miei figli ed i miei nipotini. Ma … che fare? Niente bisogna fare quello che chiedono.
Gli altri provvedimenti sono simili a quelli italiani. Quindi ristoranti, bar, negozi, musei, etc … saranno chiusi.

Macron ha promesso che lo Stato si farà garante per 500 miliardi di euro.  Ha promesso che per il personale ospedaliero con figli piccoli, saranno organizzati asili gratuiti. Inoltre verranno loro messi a disposizione gratuitamente degli Hotel vicino alle strutture in cui prestano servizio per potersi riposare senza fare chilometri, oppure gli verrà rimborsato il taxi per gli spostamenti da casa all’ospedale.
Il vantaggio è che qui la Sanità è una faccenda di Stato, quindi le decisioni prese da Macron, dopo essersi ovviamente consultato con Ministro della Sanità e con consulenti medici specializzati del settore, vengono adottate immediatamente su tutto il territorio. Da noi invece, grazie all’autonomia sanitaria delle nostre Regioni, ognuno fa un pò quel che ”caspita” gli pare … e le conseguenze sono sotto gli occhi di tutti.

Inoltre una ”autonomia” non accompagnata da ”autonomia economica” … a cosa serve? Come al solito noialtri si ”legifera” un pò alla ”oiseau du chien” … Mah … Comunque stiamo a casa, cerchiamo di non alimentare il contagio, sarà ”dura” ma ne usciremo! 

La cosa unica è che per la prima volta nella storia del Mondo abbiamo ”tutti quanti” lo stesso nemico! Che sia la volta buona che si riesca a capire che siamo tutti, ma proprio tutti sulla stessa ”barca”? Speriamo …

Alla prossima

Elena

Francia – coronavirus – secondo discorso di Macron alla popolazioneultima modifica: 2020-03-17T08:45:03+01:00da elenasaita
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento