Incontro con un volpacchiotto …

Ieri mattina sul tardi, saranno state quasi le 11,00, ho sentito degli strani versi in giardino, sono uscita e ho visto Luke che stava rincorrendo, spaventandola a morte, una o un piccolo volpacchiotto.
Il piccolo correva emettendo strano versi acuti. Non avevo mai sentito il verso della volpe e non ho idea se quello fosse il suono normalmente emesso oppure un grido di disperazione. Tendo a pensare che si tratti del secondo caso.
Ho chiamato Luke che, per fortuna, ha smesso di inseguirlo. Il piccolo è corso a gran velocità in fondo al bosco e, passando attraverso un buco nella recinzione, è entrando nella macchia fitta.
Povero cucciolo, cercava evidentemente acqua e cibo. Strano che fosse solo … in questa stagione dovrebbe esser ancora con madre e fratelli.
Quando arrivo a San Martino inizio a metter ciotole di cibo per gatti dappertutto. Qui sono molti i gatti randagi e, perlomeno quando ci sono io, mangiano a volontà.
Evidentemente il volpacchiotto è stato attirato dal cibo. Spero che torni e che possa dissetarsi e sfamarsi pure lui, anche se so che con Luke la cosa sarà difficile.
Alla prossima

Elena

iu

Questa fotogafia l’ho presa dalla rete, non ho avuto certo il tempo di fotogafare il volpacchiotto, ma non era molto diverso.

Incontro con un volpacchiotto …ultima modifica: 2020-08-09T08:47:32+02:00da elenasaita
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento