Archivi tag: cristiana

I migranti irregolari sono un ‘’affare’’ per molti. Troppi!

L’ipocrisia che ci permea è inquietante.
Se partiamo dal presupposto che lo sfruttamento è uno dei punti fondanti dell’economia, e purtroppo lo è, ecco che l’immigrazione entra in causa.
Ma nel senso più tragico che esista.
Ammesso e non concesso che arrivino vivi e non annegati, ecco che cosa si apre loro davanti.
Vengono chiusi nei centri di detenzione/smistamento, adesso poi, grazie alla Giorgia nazionale, li sbatteranno persino in Albania e così ce ne siamo liberati.
Se delle ONG li salvano in mare, sempre grazie alla Giorgia nazionale, la mamma cristiana tanto per intenderci, li fanno sbarcare a Trieste! Il più lontano possibile, con il costo maggiore per le navi ONG e, soprattutto, possono fare solo un salvataggio per volta. Se infatti hanno già a bordo dei naufraghi, e ne incrociano altri mentre si dirigono al lontanissimo porto assegnatogli, li devono lasciare annegare! E’ la legge della ‘madre cristiana”.
Costoro, quando e se, finalmente toccano terra vivi, quando e se, riescono ad uscire da un centro di detenzione/smistamento non hanno nulla. Non hanno una casa, non hanno un lavoro, vivono per strada su degli stracci e dei cartoni, non riescono ad emergere dalla precarietà, sono malvisti da tutti.
Cosa possono fare? Non possono lavorare perché NON hanno un permesso di soggiorno. Ma non hanno un permesso di soggiorno perchè non lavorano. Un cane che si morde la coda!
Cosa rimane loro?
Essere sfruttati! E qui si vede quanto la società ospitante è evoluta!
La nostra per esempio permette loro di: chiedere l’elemosina… oppure di diventare schiavi del ‘’caporalato’’, che altro non sono de non squallidi personaggi che chiedono il ‘’pizzo’’ a dei disperati, oppure direttamente schiavi della malavita organizzata che li usa come spacciatori.
Quanto più lungo, grigio, complicato, paludoso ed arbitrario è il percorso che porta li finalmente ad una immigrazione regolare, tanto più la società ospitante fa schifo.
La Bossi Fini ad esempio una vergogna giuridica ed etica perchè rende questo periodo di ‘’interregno’’ lunghissimo, eterno rendendo tragica la vita delle persone. Lasciandole preda di malavita organizzata e caporalato!
BASTA BOSSI FINI! Basta!