Trump e … George Floyd

L’assassinio di George Floyd è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso!
Non è solo un problema di ‘’razzismo’’ è anche un problema di ‘’povertà’’.
Se George Floyd fosse stato un ricco su una Limousine avrebbe forse ricevuto lo stesso trattamento da parte dell’agente? Naaaaa …
Il ‘’sistema Trump’’ non garantisce affatto lavoro e redistribuzione del reddito. Anzi crea baratri di disuguaglianze sempre più grandi. Lavori precari e persone sempre più sfruttate, infatti il CoVid19 ha messo in evidenza la fragilità del sistema facendo perdere lavoro a milioni di persone che, stanche e vessate sono ovviamente stufe di soprusi e reagiscono. Solo durante il Weekend sono state arrestate 2500 persone.

Manifestazioni di esasperazione negli USA.

Il Presidente che, a causa dell’inasprirsi delle manifestazioni e della guerriglia che si è venuta a creare è stato messo, per sicurezza, nel rifugio atomico della Casa Bianca ha twittato: “Legge e ordine! Diventate dei ‘’duri’’, sindaci e governatori democratici. Queste persone sono anarchiche. Chiamate la nostra Guardia Nazionale ora. Il mondo sta guardando e ridendo di voi e di Sleepy Joe. E’ questo che l’America vuole?”. (Sleepy Joe è il nomignolo offensivo usato da Trump quando si riferisce al candidato alla Presidenza Joe Biden, suo avversario). Vi rendete conto di che cosa, questo mostro, sta chiedendo a forze dell’ordine e alla Guardia Nazionale? Sta chiedendo loro di andar giù ancora più ‘’pesanti’’! Cosa devono fare ancora per farlo contento? Quanti disperati devono essere uccisi per dare il ‘buon esempio’ che vuole il loro assurdo presidente?
Medario Arradondo, il capo della polizia di Minneapolis, anche lui afroamericano, si è recato nel luogo dove un suo agente ha ucciso George Floyd. Si è inginocchiato, si è tolto il cappello e, parlando con il fratello di George ha detto: : “Il silenzio e l’inazione sono complicità. La morte di George Floyd è stata una violazione di umanità’’!
Come possiamo vedere NON sono tutti uguali. Sono molti i poliziotti che si sono inginocchiati in rispetto a Floyd.
Gli esseri umani sono divisi in … diciamo ”gruppi di pensiero”. Ed è giusto che ognuno abbia i propri … L’importante però è non mettere nei ‘’posti chiave’’ degli ignoranti e dei razzisti conclamati!
L’unico modo per migliorare le situazione è il ‘’VOTO’’!
Se invece di limitarsi a scendere in piazza e a far casino queste persone votassero la situazione cambierebbe!
E’ il ‘’manico’’ che conta! Il ‘’manico’’ di Trump NON è quello giusto! Ci vuole tanto a capirlo?
Grrrrr …

Alla prossima

Elena

Trump e … George Floydultima modifica: 2020-06-02T09:03:30+02:00da elenasaita
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento