Archivi tag: gatto

Viviamo in casa con un’assassina!

Chi abita in campagna e ha gatti conosce il problema.

Giada sorniona … 🙂

Tutti i santi giorni devo portar via da casa, non senza difficoltà, piccoli animaletti morti, o se, va bene, feriti.
Gechi, lucertole, uccellini, rane, topini …

Quando li trovo in casa, urlo, mi arrabbio, chiamo mio marito in aiuto, perchè, siamo onesti non è che i piaccia poi tanto prendere tra le mani né  rane né  topi, peggio ancora se feriti … se poi in questo caos, trovo la gatta a portata di mano, l’afferro, l’avvicino al cadavere, le dò una sculacciata sul posteriore, gridandole nel contempo: ‘’NO! NO! NO!’’
Giada, scappa, si mette in una posizione di ‘’sicurezza’’ e mi guarda con schifo. Lo so che ci vuole ‘’omaggiare’’ … ma cribbio è proprio stupida se non ha ancora capito che ‘sti omaggi non mi interessano!
Dopo di che … tutto ritorna come se ‘’niente fosse’’. Se sono seduta a leggere, salta sulla mia pancia, si intromette con prepotenza tra me ed il libro e fa ‘’la pasta’’ facendo le fusa.
Giada è approdata a casa nostra verso la fine di agosto di un paio di anni fa. Si capiva che era sopravvissuta i circa sei mesi della sua esistenza mangiando quel che cacciava. Comunque ci ha adottati lei e non viceversa.
Non appena ambientata, Giada ha fatto scappare la gatta cieca a cui davo da mangiare e che dormiva felice in giardino in un riparo protetto che le avevo organizzato. L’ultima volta che ho visto ‘’’Cecatella’’, così l’avevamo battezzata, è stato circa un paio di mesi fa … e dopo una assenza di parecchi mesi.
Insomma Giada, fa la gradassa con tutti i più deboli … cosa che, onestamente, non è che me la faccia tanto amare.
Mangia come una regina, è portata dal veterinario regolarmente, dorme sul letto, sta in casa quando vuole, esce quando vuole, (abbiamo una gattaiola) possibile mai che sia così aggressiva e territoriale? Cecatella chiedeva giusto un pò di cibo e un posto tranquillo dove stare. Macché!
Ma poi … tutte ‘ste bestiole che mi porta a casa moribonde, o peggio ancora morte,  sono per me un supplizio. Io seppellisco ogni singolo cadavere in giardino, sembra che ci siano le talpe …invece sono tombe!
L’istinto non si riesce proprio a cambiare. I gatti che vivono esclusivamente in casa, e che non possono rapportarsi con il mondo ‘’esterno’’ son molto più tranquilli … ma la mia è veramente un’assassina.
Detto tra di noi … credo che a Natale le farò un bel regalo. Mi sa che prenderemo un cane … così tanto per ‘’ridimensionarla’’ un pochino …

Alla prossima
Elena

Negli USA è più difficile comprare un cane che una pistola!

 

160616182828-puppy-with-a-gun-medium-tease

Troppo spesso si legge di ”stragi” provocate da armi negli Usa, il più recente quello del 12 giugno, in un locale gay ad Orlando in Florida,  che ha causato la morte di 50 persone e 53 feriti.  In aprile 8 membri della stessa famiglia, nella contea di Pike in Ohio, morti senza alcun motivo apparente. Il 20 febbraio 2016 – Sei persone, tra cui un bimbo di 8 anni sono state uccise a Kalamazoo (Michigan) per i colpi sparati da Jason Dalton. E questi sono solo i casi più recenti, ma purtroppo l’elenco è impressionante.

Tutto questo solleva polemiche anche per la facilità con cui le armi sono vendute negli Stati Uniti. Ecco qui alcuni esempi.

Patente
per ottenere la patente di guida per un autoveicolo dovete avere un documento di identità, passare un esame medico ed un testo scritto. Guidare un paio di settimane con la patente di ”apprendista” quindi passare il test di guida ufficiale.
Ecco quello che serve per ottenere una patente di guida. In alcuni stati, come il Maryland, quando si ottiene la patente per alcuni mesi si è controllati dalla polizia.
Armi
Non bisogna effettuare nessuna prova di capacità di utilizzo dell’arma. Non si ha bisogno di una licenza o di un permesso per acquistarla. L’unica cosa che viene chiesta è di vivere sul territorio USA. Se si acquista un’arma inoltre nessuno si sogna di ”controllarti” per alcuni mesi.

Passaporto
Devi dimostrare di essere un cittadino americano, avere un documento non scaduto ed una foto, aspettare circa sei settimane per avere tra le mani il tuo primo passaporto.
Armi
Il negozio di armi si mette in contatto via internet con l’FBI ”National Instant Criminal Background Chech System” per vedere se se sei ”schedato” se non risulta nulla a tuo carico tu paghi il negoziante e l’arma è tua. Ci vogliono pochi minuti. Se tu compri da un privato poi non devi nemmeno passare attraverso il controllo FBI e la cosa è assolutamente normale.

Medicina per l’influenza
C’è un limite mensile per le medicine che puoi comprare al mese. Questo perché uno degli ingredienti è la pseudoephedrine che è anche un ingrediente per fabbricare droga, quindi vogliono esser sicuri che la medicina per il raffreddore non venga usata per ”altro”, per questo motivo è ”contingentata”.
Armi
Non c’è nessuna legge federale che limiti il possesso di armi. Puoi comprarne quante ne vuoi!

Divorzio
In alcuni stati affinchè tutte le pratiche per il divorzio siano completate si ”rischia” di aspettare fino a sei mesi. (Pensa un po’ ….)
Armi
Tu puoi comprare sia via Internet che di persona e non devi aspettare nulla per formalizzare l’acquisto. Ordini, paghi, prendi. A meno che tu non viva in alcuni stati in cui esiste un periodo di attesa, ma anche in questo caso l’attesa non è poi così lunga.  (vedi figura)

Schermata 2016-06-17 alle 07.46.52

Animali da compagnia
Per acquistare un cane o un gatto bisogna esser maggiorenni, dare una documento di identità, fornire personali referenze possibilmente con un testimone, inoltre l’agenzia che vi fornisce l’animale fa alcuni controlli a casa vostra, prima e dopo, per assicurarsi che l’ambiente in cui vivete garantisca il benessere del cucciolo adottato.
Armi
Nessuno controlla il posto dove vivete, nessuno domanda referenze personali, potreste essere anche ”matto la legare” … ma va bene lo stesso …

160616123414-easier-to-get-than-a-gun-exlarge-169

Posso capire che ognuno abbia  il sacrosanto diritto di difendersi, ma non sarebbe male che ci fossero dei controlli maggiori sull’acquisto di qualche cosa che è in grado di uccidere il nostro prossimo?

Eppure … la ”mina vagante” Donald Trump pensa che le restrizioni per ottenere armi negli USA siano attualmente esagerate!

Alla prossima

Elena

fonte: http://edition.cnn.com/2016/06/16/health/getting-gun-ease-trnd/index.html